campiverdiBenefattore della Fondazione
Per trenta anni lavora nella industria risiera di famiglia vendendo e comprando riso in quasi 100 nazioni del mondo.
Venduta l’azienda si interessa di farmaceutica, poi si dedica alle sue numerose attività collaterali quali scrivere libri, pubblicare articoli su svariate testate oltre ad amministrare il proprio patrimonio.
Possiede prestigiose collezioni di rarissimi e antichi vini e menù. Vastissima la sua raccolta di presepi.
Ha fondato la delegazione di Bologna della Accademia Italiana della Cucina, l’unica istituzione culturale della Repubblica Italiana che si occupa di enogastronomia e di agroalimentare, materie nelle quali è profondamente esperto.